14:18 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Lo chef del Cremlino Anatoly Galkin ha rivelato il segreto della preparazione del "vero" borscht in un'intervista per un giornale di Mosca. Secondo il cuoco, ci sono molte varianti per cucinare questa zuppa.

"Il classico borscht ucraino è necessariamente cotto con verdure precedentemente fritte nel grasso di maiale. È fantastico", ha detto Galkin. 

"Bielorussi, ucraini, russi e altri popoli slavi lo preparano in vari modi. Anche trucchi originali giocano un ruolo importante. Ogni piatto è un'opera d'arte. Il borscht viene preparato come un quadro e ogni volta può essere completamente diverso, nonostante la ricetta sia apparentemente stessa. Ho studiato a fondo la cucina ucraina e la considero una delle migliori al mondo. Il borscht ucraino classico è fatto con verdure fritte nel grasso di maiale. E' buonissimo", ha detto il cuoco.

Allo stesso tempo ha scoperto il segreto per preparare il vero borscht ucraino. Secondo quanto affermato dallo chef, lo ha chiamato il "Borscht di Galkin".

Gli ingredienti per preparare il borscht ucraino

  • carne di pollo (anatra o oca), un pezzo di maiale e petto di manzo con osso
  • carote, cipolle, barbabietole, aglio;
  • pomodori, cavoli, patate;
  • limone, strutto, sale, zucchero e spezie;

Come preparare il borscht

Le proporzioni esatte dipendono dalle nostre preferenze e dal numero di persone per le quali serviamo il borscht. Per prima cosa bisogna cuocere la carne di manzo, quindi aggiungere la carne di maiale all'acqua e infine il pollo. Galkin sottolinea che bisogna ricordarsi di togliere la schiuma che appare quando si cucina la carne. Solo quando la carne è morbida, aggiungere al brodo le patate tritate e il cavolo tritato. Ora è il momento di friggere le verdure, iniziando a scaldare la padella e buttandoci sopra la pancetta tritata. Per prima cosa si mettono i pomodori pelati nella padella, poi le carote e infine le cipolle.

Galkin ha notato che alla fine della frittura delle verdure, puoi aggiungere altra paprika, fagioli, alcune prugne, ciliegie e poi salarle.

A parte, contemporaneamente alle verdure, stufare le barbabietole, quindi versarvi un po' di brodo, aggiungere il sale, un po' di succo di limone, lo zucchero e l'aglio tritato finemente. Le barbabietole vengono aggiunte al borscht subito dopo la frittura delle verdure, ha sottolineato l'esperto.

Cuocere il tutto per un po' e aggiungere il prezzemolo. Purtroppo la zuppa deve rimanere nei piatti per almeno 2 ore prima di essere adagiata sui piatti.

Alla fine, l'esperto ha fatto notare che in ogni buon ristorante non si serve subito il borscht con la panna acida, ma viene servito a parte e ciascuno lo aggiunge a propria discrezione.

Tags:
Società, Cibo, Cucina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook