00:23 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
9354
Seguici su

Un elicottero statunitense si è schiantato nella provincia nord-orientale della Siria Al-Hasakah, secondo quanto riportato martedì dalla Syrian Arab News Agency (SANA), citando fonti locali.

Secondo i media, un elicottero dell'esercito americano è precipitato nei pressi del villaggio di Tel Haddad vicino ad Al-Ya'rubiyah. Il tipo di elicottero e la causa dell'incidente non sono noti.

Un elicottero della "coalizione globale contro il terrorismo" ha effettuato martedì un atterraggio di emergenza nel nord della Siria; non ci sono stati feriti, ha detto il portavoce dell'Operazione Inherent Resolve, il Colonnello Wayne Marotto.

"Un elicottero della coalizione ha effettuato un atterraggio di emergenza verso le 09:30 del 15 settembre 2020 nella Siria settentrionale. L'incidente non è stato il risultato di attività ostili e l'elicottero è atterrato in sicurezza. Il personale di emergenza ha risposto all'incidente e non ci sono stati feriti e l'equipaggio si è ripreso".

Secondo l'agenzia di stampa SANA, il luogo dell'incidente è stato isolato da veicoli blindati statunitensi. Non è immediatamente chiaro cosa abbia causato l'incidente.

Dal 2014, la coalizione guidata dagli Stati Uniti conduce operazioni contro Daesh* in Siria senza un mandato delle Nazioni Unite o l'autorizzazione di Damasco. Il governo siriano ha ripetutamente denunciato come illegale la presenza militare di Washington nel paese mediorientale.

*Daesh (noto anche come ISIS / ISIL / IS) è un gruppo terroristico bandito in Russia.

Correlati:

La Siria e il partito della guerra 
Siria, allarme dei militari russi: "i terroristi preparano una provocazione con armi chimiche"
Siria, il Pentagono si aspetta di prevenire il rischio di nuovi scontri con le forze armate russe
Tags:
Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook