00:08 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
936
Seguici su

In mattinata l'attivista politico russo, ricoverato in Germania dallo scorso 22 di agosto, era stato staccato dalla ventilazione meccanica.

Continuano a migliorare le condizioni di salute dell'oppositore russo Alexey Navalny, da oltre tre settimane ricoverato presso la clinica Charite di Berlino.

Secondo le ultime notizie rilasciate dalla clinica, adesso Navalny è in grado di alzarsi autonomamente dal letto per periodi di tempo non troppo prolungati

In precedenza la struttura ospedaliera berlinese aveva reso noto che il quadro clinico in netto miglioramento di Navalny aveva permesso di staccarlo dalla ventilazione artificiale.

"Le condizioni di Alexey Navalny continuano a migliorare. Il paziente è stato rimosso con successo dal sistema di ventilazione meccanica. Attualmente sta riprendendo a camminare e può alzarsi dal letto per brevi periodi di tempo", si legge nel comunicato diffuso su Twitter dal Charite.

La telefonata Putin-Macron

Nella mattinata odierna, su iniziativa della presidenza francese, si è svolto un colloquio telefonico tra il capo di stato transalpino Emmanuel Macron e il suo omologo russo Vladimir Putin.

Nel corso della telefonata, il presidente russo ha rimarcato l'inappropriatezza delle accuse lanciate dai paesi occidentali all'indirizzo della Federazione Russa riguardo al caso Navalny.

Da parte sua, Macron ha espresso l'auspicio che Mosca acconsenta a svolgere un'indagine trasparente e affidabile sulle cause che hanno provocato il malore dell'oppositore russo.

Il caso Navalny

Alexey Navalny è stato ricoverato ad Omsk il 20 agosto dopo essersi sentito male in aereo. In base ai risultati degli esami, i medici di Omsk hanno diagnosticato il malore di Navalny come disturbi metabolici che hanno indotto un forte calo della glicemia. Non è ancora chiaro cosa l'abbia causato, ma secondo i medici di Omsk, non sono stati trovati veleni nel sangue e nelle urine di Navalny.

Successivamente l'esponente dell'opposizione extraparlamentare russa è stato trasportato in aereo in Germania. La scorsa settimana, il governo tedesco ha annunciato con riferimento alle analisi dei medici militari, che Navalny sarebbe stato avvelenato con una sostanza del gruppo Novichok, un agente nervino altamente tossico di guerra chimica.

A questo proposito il Cremlino ha dichiarato che Berlino non ha informato Mosca dei suoi risultati e il ministero degli Esteri russo ha sottolineato che la Russia era in attesa di una risposta dalla Germania ad una richiesta ufficiale su questa situazione.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook