14:36 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Kerala, nel sud dell'India, conosciuto come "Paese proprio di Dio", è una delle destinazioni turistiche più ambite del paese. Il piccolo stato sul Mar Arabico ha circa 5.000 alberghi e 37.000 ristoranti. Nel 2019, lo Stato ha ricevuto circa 20 milioni di visitatori.

L'industria dell'ospitalità nello Stato meridionale indiano del Kerala ha dovuto chiudere i battenti, come qualsiasi altra industria, quando il governo federale ha imposto un blocco completo a partire dalla mezzanotte del 24 marzo per mitigare la diffusione del coronavirus.

Un resort di lusso a Kumarakom, sulle rive di Vembanad, ha convertito la sua piscina in un allevamento ittico per assorbire alcune entrate e mantenere la struttura. L'Aveda Resort, albergo di alto livello, ha una delle piscine più grandi di quella parte dello stato lunga 150 metri.

La direzione dell'hotel, che ha fatto un po' di brainstorming per coinvolgere il personale e mantenere la proprietà, ha optato per l'allevamento ittico in piscina, che è stato adattata all'acquacoltura ed al raccolto del pesce perla Spot, o Karimeen come viene chiamato localmente. I pesci perla sono la varietà più costosa, peculiare della zona del Kerala.

"Mantenere la piscina per sei-sette mesi era un affare costoso, senza ospiti o entrate. Così abbiamo pensato a questa alternativa ed è venuto fuori questa opzione come misura temporanea" ha dichiarato il manager del resort Jyotish Surendran a Sputnik International.

​Jyotish Surendran ha detto che il pesce perla impiega dai sette ai nove mesi per crescere di 200-250 grammi ciascuno. Ha inoltre affermato che hanno raccolto circa 16mila avanotti e sperano di ottenere almeno 28mila dollari dalla vendita del pesce che sta crescendo nella loro piscina.

La direzione dell'hotel ha detto che la mossa è temporanea fino a quando gli ospiti inizieranno nuovamente ad arrivare, ma che hanno in programma di istituire un nuovo allevamento ittico in una proprietà adiacente per utilizzare l'esperienza acquisita durante il blocco come fonte permanente di entrate.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook