20:17 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Gli uomini delle forze élite della Guardia Civil spagnola hanno intercettato vicino a La Palma, un’isola delle Canarie, un’imbarcazione battente la bandiera croata con oltre 1.000 chilogrammi di cocaina.

All’interno dell’imbarcazione gli uomini della Guardia Civil hanno trovato 980 pacchi di cocaina, in seguito sequestrati. A bordo era presente un totale di oltre 1.000 chilogrammi di sostanze stupefacenti. Sono stati arrestati tre membri dell'equipaggio, tutti di nazionalità croata.

“La Guardia Civil, nella cosiddetta “Operazione Falkusa”, ha abbordato una barca a vela battente bandiera croata in acque internazionali, a circa 88 miglia ad ovest dell'isola La Palma”, riferisce un comunicato delle forze dell’ordine spagnole.

A quanto si apprende, l’operazione denominata Falkusa (tradizionale barca da pesca utilizzata ai tempi su isole adriatiche di Comisa e Lissa) era stata avviata ad ottobre.

Grazie alla cooperazione con la polizia nazionale della Croazia è stato stabilito che la barca a velo Majic era partita da Dubrovnik a fine febbraio per il Montenegro, da dove si sarebbe diretta verso le isole spagnole.

In seguito, all’operazione si sono unite le forze speciali di Canarie, Gran Bretagna, USA, Olanda, Francia ed Europol.

All'inizio di aprile la nave si trovava nelle acque di Barbados e Martinica, ma a giugno è tornata verso le Isole Canarie. Secondo la Guardia Civil, il compito di caricare le sostanze stupefacenti a bordo è stato rallentato in modo significativo a causa dei controlli di frontiera più severi per via della pandemia COVID-19.

Alla fine, la nave Majic ha lasciato le Canarie e si è diretta presumibilmente in Brasile ma all’improvviso ha cambiato rotta verso i paesi africani. Qui gli uomini delle forze speciali spagnole hanno sospettato un possibile trasbordo di stupefacenti ed hanno intercettato l’imbarcazione.

A inizio giugno la polizia polacca ha identificato un lotto da tre tonnellate di cocaina per un costo di circa 765 milioni di euro. Il carico sarebbe stato distribuito nei paesi scandinavi e Germania.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook