15:06 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
3101
Seguici su

Dopo una lunga pausa i gilet gialli sono scesi di nuovo in strada a manifestare, per l'abituale corteo che ha cadenzato tutti i sabati dall'inizio delle proteste, nel novembre 2018, sino allo stop dovuto al lockdown.

I gilet gialli si riprendono le strade di Parigi sfidando il divieto del prefetto di polizia, Didier Lallement, che aveva vietato due delle varie manifestazioni del movimento, in programma per questo sabato 12 settembre. 

Uno dei leader del movimento, Jérôme Rodrigues, ha invitato la cittadinanza a manifestare invocando la "disobbedienza civile completa". Le forze di polizia si attendono che circa 5.000 persone risponderanno all'appello, prendendo parte a uno dei vari cortei in programma sugli Champs-Elyses, a piazza della Borsa, a piazza Wagram e a Montmartre. Hanno annunciato la propria adesione alle manifestazioni anche i No Mask e i proprietari delle discoteche costretti alla chiusura per l'emergenza Covid-19.

Diversi incidenti si sono già verificati all'interno dei cortei, con auto date alle fiamme e bombe lacrimogene lanciate dalla polizia verso i manifestanti. Sarebbero 54 i manifestanti fermati lungo gli Champs-Elyses per via dei disordini, secondo quanto riferisce il corrispondente di Sputnik.  

I primi scontri sono avvenuti già nella mattinata lungo nei pressi di piazza Wagram, dopo che i manifestanti sono partiti in una direzione non autorizzata dal prefetto, provocando tensioni con la polizia. Come si vede nei diversi video diventati virali sui social, la polizia ha lanciato lacrimogeni verso i manifestanti, nell'intento di fermarli. 

​A loro volta i manifestanti hanno lanciato petardi e fumogeni contro gli agenti e hanno dato alle fiamme cassonetti e persino uno scooter per costruire delle vere e proprie barricate in mezzo alle strade. 

​I filmati mostrano anche le scene di tensione e gli scontri tra manifestanti con il volto coperto e gli agenti in assetto antisommossa. 

​Il movimento dei gilet gialli celebrerà questo novembre i suoi due anni di esistenza e di lotte sociali in Francia. 

 

Tags:
gilet gialli, Parigi, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook