14:56 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
171
Seguici su

La visita di Lukashenko nella Federazione Russa era già stata annunciata nei giorni scorsi dal Cremlino.

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha confermato questo venerdì che il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko si recherà in visita ufficiale in Russia il prossimo 14 di settembre.

"Sì, la visita di Lukashenko si terrà effettivamente lunedì 14 settembre. Sarà una visita di lavoro, terrà dei colloqui con il presidente Putin", sono state le parole riferite da Peskov ai giornalisti.

Il funzionario ha quindi precisato che si tratterà di un incontro che non prevede la siglatura di documenti bilaterali, sottolineando che al termine dei colloqui si terrà una conferenza stampa congiunta.

La visita di Lukashenko arriva in un momento in cui la Bielorussia è attraversata da numerose ondate di protesta che hanno fatto seguito alle elezioni presidenziali tenutesi lo scorso 9 di agosto.

Il risultato di queste ultime, ovvero la conferma per il sesto mandato consecutivo del presidente uscente Lukashenko, è stata contestata dalle opposizioni ed in particolare dalla candidata Svetlana Tikhanovskaya, che ha chiesto l'organizzazione di nuove elezioni aperte e democratiche.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook