01:17 28 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (96)
3290
Seguici su

La duplice somministrazione del vaccino "Sputnik V" consente di indurre una risposta immunitaria nel 100% dei casi, ha affermato Denis Logunov, vicedirettore del lavoro scientifico del centro di ricerca "Gamaleya".

"Questo schema basato su studi preclinici effettuati prima, e poi su studi clinici della prima e della seconda fase, mostra che può indurre una risposta immunitaria nel 100% dei casi", ha detto Logunov in una conferenza stampa.

Ha spiegato che la vaccinazione viene effettuata in due fasi con un intervallo di 21 giorni.

Secondo Logunov, un tale schema di immunizzazione fornisce un livello più elevato di risposta immunitaria rispetto a quelli che hanno sviluppato anticorpi dopo essere stati malati di Covid-19.

Il vaccino russo

Il ministero della Salute russo ha registrato in precedenza il primo vaccino al mondo per la prevenzione del COVID-19, sviluppato dal Centro Gamaleya e prodotto in collaborazione con il Fondo Russo di Investimenti Diretti (RDIF). Il direttore di RDIF Kirill Dmitriev ha affermato che il fondo ha ricevuto richieste da oltre 20 Paesi per l'acquisto di un miliardo di dosi del vaccino contro il coronavirus russo. Ha detto che la Russia aveva acconsentito alla produzione del vaccino in cinque Stati.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (96)
Tags:
vaccino, Russia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook