10:48 19 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
1094
Seguici su

Scontri verbali e zuffe tra manifestanti armati di estrema destra e estrema sinistra, radunati in piazza a Louisville, nel Kentucky questo sabato, nella totale assenza della polizia. Non si sono registrati gravi incidenti.

Uno dei gruppi di manifestanti della destra radicali questo sabato ha marciato in armi attraverso la città di Louisville, nel Kentucky, verso la piazza principale, fermandosi davanti al tribunale cittadino, dove è stato accolto da un gruppo di estrema sinistra, gli attivisti antifascisti e antirazzisti del BLM, anche questi armarti con fucili e pistole.

Hundreds of Protesters Gather in Louisville
© Sputnik . Artur Gabdrakhmanov
Centinaia di manifestanti si riuniscono a Louisville

Non c'è stato uno scontro fisico o armato fra le due parti, ma solo verbale. Le volte in cui insulti e urla si sono trasformate in zuffe, gli altri manifestanti hanno provveduto a separare immediatamente i due litiganti, evitando che la situazione diventasse esplosiva.

Nessun agente di polizia è stato inviato in piazza. "Immagino che abbiano una questione più urgente", ha detto uno degli organizzatori della marcia del primo gruppo, che aveva cantato slogan a sostegno delle forze dell'ordine.

Hundreds of Protesters Gather in Louisville
© Sputnik . Artur Gabdrakhmanov
Centinaia di manifestanti si riuniscono a Louisville

Gli attivisti del BLM hanno cantato e urlato slogan per chiedere un'indagine sull'uccisione della donna afro-americana Breonna Taylor, colpita morte dalla polizia statunitense all'inizio di quest'anno.

Hundreds of Protesters Gather in Louisville
© Sputnik . Artur Gabdrakhmanov
Centinaia di manifestanti si riuniscono a Louisville
Hundreds of Protesters Gather in Louisville
© Sputnik . Artur Gabdrakhmanov
Centinaia di manifestanti si riuniscono a Louisville
Hundreds of Protesters Gather in Louisville
© Sputnik . Artur Gabdrakhmanov
Centinaia di manifestanti si riuniscono a Louisville - black militia NFAC

La polizia è arrivata più tardi quando i manifestanti di destra, scherniti dagli avversari, hanno lasciato la piazza. Gli ufficiali, allora, hanno respinto la folla rimanente dalla strada e se ne sono andati quando l'ordine è stato ripristinato.

Si prevede che Louisville ospiterà un raduno della NFAC, un movimento composto da "milizie nere" che si pone come un'alternativa più radicale al BLM.

Members of a Black militia group called the NFAC march while armed in protest over the police killing of Breonna Taylor on the day of the Kentucky Derby horse race in Louisville, Kentucky, U.S. September 5, 2020.
© REUTERS / JIM URQUHART
I membri di un gruppo di milizie nere hanno chiamato la marcia della NFAC mentre erano armati per protestare contro l'uccisione da parte della polizia di Breonna Taylor il giorno della corsa di cavalli del Kentucky Derby a Louisville, Kentucky, Stati Uniti, 5 settembre 2020.

L'uccisione di Breonna Taylor

Taylor è stata uccisa nella sua casa di Louisville a marzo, mentre gli agenti di polizia stavano eseguendo un mandato di perquisizione antidroga a tarda notte. Il suo ragazzo ha sparato il primo colpo per legittima difesa, temendo che si fossero introdotti nell'appartamento dei ladri. Questo ha provocato i quattro poliziotti bianchi a scatenare una pioggia di proiettili sulla casa, colpendo la Taylor otto volte.

L'uccisione del tecnico medico afroamericano di 26 anni è stata inizialmente oscurata dall'insorgenza della pandemia di coronavirus, che ha iniziato a travolgere il Paese nello stesso periodo. Da allora attivisti, celebrità e manifestanti si sono impegnati a mantenere il suo nome nel ciclo delle notizie e chiedere giustizia per la sua morte . Gli ufficiali devono ancora affrontare eventuali ripercussioni legali sull'omicidio.

Tags:
Proteste, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook