14:17 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 46
Seguici su

Da domenica e per cinque giorni, il governo di Ankara terrà delle esercitazioni con Cipro nord nell'area del Mediterraneo orientale.

La Turchia e l'autoproclamata repubblica di Cipro nord (TRNC), condurranno un'esercitazione militare congiunta di cinque giorni, da domenica 6 sino al 10 settembre. Le manovre militari Mediterranean Storm 2020, sono intitolate al capitano "martire" dell'aeronautica Cengiz Topel, morto in combattimento sull'isola di Cipro nel 1964. 

L'esercitazione coinvolgerà mezzi aerei, di volo e terrestri che simuleranno giochi bellici nell'area del Mediterraneo orientale, durante l'escalation tra Ankara e Atene seguita alle tensioni per l'invio della nave turca per la ricerca sismica Oruc Reis, in un'area contesa fra le due nazioni. 

"Lo scopo dell'esercitazione, pianificata ogni anno, è sviluppare l'addestramento reciproco, la cooperazione e l'interoperabilità tra il comando delle forze di pace turche di Cipro e il comando delle forze di sicurezza della Repubblica turca di Cipro del Nord", si legge nel comunicato del ministero della Difesa. 

Zona marittima contesa

Le autorità di Grecia e Cipro ritengono che i piani della Turchia di condurre esplorazioni sui giacimenti di petrolio e gas nel Mediterraneo orientale violino la loro sovranità. L'Unione Europea ha ripetutamente condannato le azioni di Ankara. Tuttavia, la Turchia afferma che non fermerà l'esplorazione e la perforazione al largo delle coste di Cipro.

La Turchia ha riavviato l'esplorazione sismica dopo che la Grecia ha firmato un accordo con l'Egitto sulla delimitazione delle zone di mare. Secondo il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, tale accordo è illegale e non valido.

Tags:
Esercitazioni, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook