22:18 29 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (107)
151
Seguici su

Diversi giornalisti, tra cui il corrispondente dell'agenzia di stampa russa "RIA Novosti" Kirill Rubtsov, sono stati fermati a Minsk vicino allo stadio Dynamo per un controllo dei documenti.

Anche i giornalisti del media bielorusso "Belapan" Andrey Shavlyugo e di Komsomolskaya Pravda Mikita Vedovertov sono stati fermati, segnala il corrispondente di "RIA Novosti".

Secondo Rubtsov ed i reporter dei media bielorussi, otto giornalisti sono stati fermati e tutti si trovano nel dipartimento di polizia per una verifica dei loro documenti.

Il corrispondente di "RIA Novosti" ha detto che durante il fermo ha mostrato il tesserino di giornalista alle forze dell'ordine.

Rubtsov ha poi rivelato che è stato rilasciato.

Martedì mattina studenti di diverse università bielorusse sono scesi in piazza per protestare. Le forze dell'ordine non hanno ostacolato il corteo per le strade di Minsk, tuttavia vigilavano attentamente per mantenere l'ordine pubblico. Arresti tra gli studenti sono iniziati sulla strada per Piazza Indipendenza vicino allo stadio Dynamo; in totale, secondo il corrispondente di "RIA Novosti", sono state detenute una decina di persone.

© Sputnik . Evgeny Odinokov
La protesta degli studenti di diverse università bielorusse
Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (107)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook