23:01 29 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
323
Seguici su

Violente proteste si sono verificate in diverse parti degli Stati Uniti per esprimere indignazione per il razzismo e la brutalità della polizia.

Il candidato alla presidenza democratica degli Stati Uniti Joe Biden ritiene che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump abbia "fomentato" la violenza negli Stati Uniti. Ha creduto di essere "debole", ha riferito l'AFP, citando estratti del suo imminente discorso a Pittsburgh, pubblicato dalla sua campagna elettorale.

"Questo presidente da tempo ha perso ogni leadership morale in questo paese. Non può fermare la violenza perché per anni l'ha fomentata", affermerà Biden secondo l'agenzia di stampa.

Repubblicani e Democratici si sono scambiati dure accuse, tentando di addossare le colpe all'avversario per le violente rivolte che hanno scosso la nazione dalla morte di George Floyd, in custodia di polizia a fine maggio.

All'inizio della giornata Trump ha incrementato suoi sforzi per visitare la città di Kenosha (Wisconsin), colpita dalla violenza, per incontrare le forze dell'ordine locali e valutare i danni dei recenti disordini.

"Potrebbe credere che pronunciare le parole" legge e ordine "lo renda forte, ma il suo fallimento nel chiedere ai suoi stessi sostenitori di smetterla di agire come una milizia armata in questo paese mostra quanto sia debole", dirà Biden sempre secondo l'agenzia.

Domenica, Biden ha accusato Trump di "incoraggiare sconsideratamente la violenza" nel paese.

Da allora sono continuate le proteste di massa contro la disuguaglianza razziale e la brutalità della polizia. Un'altra ondata di proteste è iniziata in Wisconsin la scorsa settimana dopo che un uomo afroamericano di 29 anni, Jacob Blake, è stato colpito alla schiena diverse volte da un agente di polizia a Kenosha. Blake è rimasto paralizzato dalla vita in giù. Secondo la Kenosha Professional Police Association, Blake si è opposto all'arresto e si è rifiutato di lasciare cadere un coltello che stava brandendo.

Ondate di protesta si sono levate anche da importanti settori dello sport professionistico americano.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook