18:23 30 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
370
Seguici su

Il presidente francese ha recentemente ordinato di vietare un particolare tipo di tecnica venatoria, che consiste nello spalmare bastoncini o rami con la colla e aspettare che gli uccelli atterrino. L'appello è arrivato dopo che la Commissione Europea ha avvertito la Francia che potrebbe rischiare un'azione legale alla Corte di Giustizia europea.

L'attrice e paladina dei diritti degli animali Pamela Anderson ha scritto una lettera al presidente francese Emmanuel Macron esortandolo a vietare le trappole con la colla per uccelli, una tecnica venatoria che l'ex star di Baywatch ha definito "barbara".

La Anderson ha osservato che ogni anno 40mila uccelli vengono uccisi con questo metodo di caccia.

"Sconvolti, questi animali lottano e muoiono sugli steli incollati, o vengono strappati e talvolta gettati via come spazzatura, molti muoiono per le ferite o per la colla lasciata sulle loro piume. È un'esperienza terrificante per questi animali intelligenti, capaci di provare paura, gioia, amore e dolore, proprio come noi uomini, che hanno a cuore le loro vite come noi", ha scritto la Anderson in una lettera a Macron.

La 53enne, che da oltre 15 anni lotta per le battaglie animaliste, ha elogiato il politico per aver sospeso questi tipo di caccia, ma ha notato che la tecnica "barbara" dovrebbe essere bandita per sempre.

Gli ambientalisti e animalisti hanno a lungo sostenuto che questo metodo non è solo crudele, ma danneggia anche gli uccelli che non vengono cacciati, compresi gli uccelli canori.

La decisione di Macron di sospendere temporaneamente questa tecnica di caccia è arrivata dopo mesi di avvertimenti da parte della Commissione Europea. La filiale ha affermato che la nazione consente pratiche di caccia vietate dalla direttiva sugli uccelli dell'Unione europea e ha osservato che, tra le 64 specie che possono essere cacciate in Francia, solo 20 sono in buono stato di conservazione. Yves Verilhac, rappresentante di BirdLife International in Francia, un'organizzazione non governativa che promuove la salvaguardia degli uccelli, ha sostenuto che la Francia è il Paese più indulgente con i cacciatori. In confronto ha sostenuto che in Olanda alle persone è consentito cacciare solo due specie di uccelli, mentre il numero medio negli altri Stati della Ue è di 30.

Recentemente in Italia l'OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) ha attaccato il governatore della Regione Lazio e leader del Pd Nicola Zingaretti per aver dato il via libera all'apertura anticipata della stagione venatoria.

Tags:
Unione Europea, Animali, Emmanuel Macron, Francia, Pamela Anderson
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook