16:29 30 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (99)
0 24
Seguici su

Il direttore della Food and Drug Administration, Stephen Hahn, ha affermato che ora gli USA sono pronti ad autorizzare un vaccino prima del completamento degli studi clinici della Fase 3. Immediata la replica del Direttore del Fondo russo Kirill Dmitriev che era stato criticato per la fretta di autorizzare il vaccino russo.

Stephen Hahn, nell’intervista apparsa sul Financial Times, ha tenuto a precisare che il nuovo vaccino potrà essere autorizzato prima del completamento degli studi clinici della Fase 3 ma “a condizione che i funzionari ritengano che i benefici superino i rischi” e sottolineando che l’iniziativa non è in alcun modo da legare con la necessità di accelerare il processo per aumentare le prospettive di rielezione di Trump.

La replica del Direttore del Fondo Russo per gli Investimenti Diretti (Russian Direct Investment Fund – RDIF) Kirill Dmitriev, che tanto era stato criticato all’estero per la ‘fretta’ di voler certificare un nuovo vaccino, appare oggi su tutti i principali media russi:

“Il Fondo russo per gli investimenti diretti rileva il desiderio delle autorità americane e britanniche di seguire la procedura di registrazione accelerata per i vaccini contro il coronavirus che è stata applicata nella Federazione Russa.

Proprio di recente, i nostri partner di Stati Uniti e Gran Bretagna avevano sottoposto la Russia a critiche aggressive per aver registrato il primo vaccino al mondo contro il COVID-19, Sputnik V, ma poche settimane dopo il governo del primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato la possibilità di una registrazione accelerata del vaccino britannico, e due giorni dopo è stata fatta una dichiarazione simile dal capo della Food and Drug Administration (FDA) statunitense Stephen Hahn, che ha annunciato la possibilità di registrare il vaccino prima della fine degli studi clinici della Fase 3, seguendo esattamente l'esempio della Russia.

Sosteniamo il desiderio dei nostri partner di proteggere i propri cittadini e siamo pronti a offrire loro supporto completo e competenza per l'approvazione tempestiva dei farmaci più efficaci e sicuri contro il coronavirus.

Come ho detto, il mondo occidentale scioccato dal successo della Russia ha dovuto attraversare quattro fasi per accettare l'inevitabile: negazione, rabbia, depressione e, in ultima analisi, accettazione. Dichiarazioni recenti dimostrano che abbiamo già superato la fase della depressione e si è capito che l'approccio russo era il più corretto".

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (99)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook