21:43 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
175
Seguici su

Inizialmente il comune aveva vietato la manifestazione, ma una sentenza del tribunale ha ribaltato la situazione.

Decine di migliaia di manifestanti sono attesi quest'oggi per le strade di Berlino, dove sfileranno contro le restrizioni imposte dal governo contro il coronavirus.

In precedenza le autorità cittadine avevano cercato di impedire lo svolgimento della manifestazione, per timore di violazioni delle regole di distanziamento.

Una decisione del tribunale, tuttavia, ha sovvertito la decisione del comune di Berlino nel corso della notte tra venerdì e sabato, dando l'ok definitivo allo svolgimento dell'iniziativa.

La corte ha argomentato la propria decisione affermando che gli organizzatori avevano preso sufficienti precauzioni per la manifestazione, e che non c’erano prove che i manifestanti avrebbero “deliberatamente ignorato” il distanziamento sociale.

A Berlino si prevede che sfileranno circa 22.000 persone, mentre la polizia ha già comunicato che le strade saranno pattugliate da un contingente di circa 3000 agenti così da evitare incidenti.

Continua a crescere dunque il malcontento in Germania per le misure di contenimento del virus approvate dal Governo presieduto dalla cancelliera Angela Merkel per far fronte al repentino aumento di casi di contagio avuto in Germania nel corso dell'estate.

Il coronavirus in Germania

Fino ad oggi sono circa 242.000 i casi di contagio ufficialmente registrati in Germania, per un aumento giornaliero che da giorni ha ripreso a superare le 1.000 unità.

Sono invece 9.360 i decessi avvenuti per causa o concausa di infezione da Covid-19, a fronte di 213.000 guarigioni.

Video

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook