03:08 29 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
592
Seguici su

L'oppositore russo Aleksey Navalny è ricoverato presso l'ospedale Charite di Berlino dallo scorso 22 di agosto.

Le condizioni del politico ed attivista russo Aleksey Navalny continuano a rimanere serie, ma i sintomi degli inibitori della colinestarasi stanno affievolendosi. 

A rivelarlo, in un post su Twitter, è la clinica Charite, dove l'oppositore russo è ricoverato dallo scorso 22 di agosto:

"Aleksey Navalny è in cura presso lo #charitéberlin  dallo scorso fine settimana. Le sue condizioni sono stabili. Ci sono stati dei miglioramenti nei sintomi causati dagli inibitori della colinestarasi. Navalny continua ad essere trattato in un reparto di terapia intensiva, dove è tenuto in stato di coma indotto e rimane attaccato ad un ventilatore meccanico. Sebbene le sue condizioni rimangano serie, la sua vita non è in pericolo immediato", si legge nel tweet della clinica.

Il malore e il ricovero di Navalny

Navalny ha avuto un malore durante mentre si trovava a bordo di un volo di linea che da Tomsk, in Siberia, lo avrebbe dovuto riportare aMosca. L'aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza a Omsk affinché Navalny potesse ricevere adeguate cure mediche.

L'addetto stampa di Navalny, Kira Yarmysh, ha suggerito che fosse stato avvelenato. I medici dell'ospedale di Omsk, tuttavia, hanno affermato che questo era solo uno dei possibili motivi delle sue condizioni. Il ministero della Sanità regionale ha affermato che nel sangue di Navalny non sono stati trovati ossibutirati, barbiturici, stricnina o altri veleni, secondo i test medici, mentre nelle sue urine sono stati trovati alcol e caffeina.

Il primario dell'ospedale, Alexander Murakhovsky, ha affermato che i medici considerano la principale diagnosi di Navalny un disturbo metabolico, che ha causato un forte calo della glicemia.

Il 22 di agosto, con un volo finanziato da privati, Aleksey Navalny è stato trasferito presso l'ospedale Charite di Berlino, dove resta ricoverato tutt'oggi in gravi ma stabili condizioni di salute.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook