22:24 21 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Le autorità spagnole hanno stabilito le misure sanitarie per l'inizio dell'anno scolastico: presenza alle lezioni e obbligo di mascherina per gli alunni sopra i sei anni. Lo hanno reso noto oggi il ministro della Salute Salvador Illa e il ministro dell'Istruzione Isabel Celaa.

La Spagna ha deciso sulla riapertura delle scuole in presenza: l'elenco di 29 misure obbligatorie e cinque raccomandazioni è stato concordato giovedì in una riunione dei ministeri dell'Istruzione, della Salute, della Politica territoriale e delle agenzie specializzate delle comunità autonome.

Al termine della riunione il ministro dell'Istruzione Isabel Celaa ha affermato in una conferenza stampa che le misure prevedono la presenza degli alunni alle lezioni e l'obbligo di indossare la mascherina sarà applicato a tutti coloro che hanno compiuto sei anni. 

Gli alunni dovranno lavarsi le mani come minico cinque volte al giorno e le strutture scolasticiche dovranno essere ventilate frequentemente, almeno per 10-15 minuti. Inoltre, prima dell'inizio della giornata di studi verrà misurata la temperatura corporea di tutti gli studenti e del personale.

Il comunicato del ministero dell'Istruzione dichiara che la distanza di sicurezza da rispettare sarà di 1,5 metri. Tuttavia, è prevista una formazione di "gruppi di convivenza" per educazione prescolastica e per il primo ciclo dell'educazione primaria. Bambini portanno socializzare all'interno di questi gruppi senza l'obbligo di mantenere le distanze.

E' stata preparata anche una guida per la prevenzione della comparsa di COVID-19 nelle strutture scolastiche, che stabilisce di:

  • Evitare la presenza delle persone con sintomi nei centri scolastici;
  • Isolare coloro che hanno sintomi ed affidarli al sistema sanitario;
  • Proseguire con le attività didattiche con precauzioni estreme fino all'esito degli esami diagnostici;
  • Mettere in isolamento i contatti stretti.

Le misure anti-contagio dovranno essere rispettate anche su mezzi di trasporto scolastici. Tuttavia, il ministro della Salute Illa suggerisce agli alunni di andare a scuola in bicicletta o a piedi.

COVID-19 in Spagna

Il numero totale di casi di contagio dal COVID-19 dall'inizio della pandemia ad oggi è di circa 420mila (secondo in Europa dopo la Russia), quasi 29mila persone sono morte. Solo nell'ultimo giorno sono stati rilevati 3600 nuovi casi.

Le autorità affermano che la maggior parte dei casi recenti sono tra i giovani (l'età media è inferiore a 40 anni), e la maggioranza di loro sono con sintomi lievi. Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha detto che la situazione attuale "desta preoccupazione", ma ha assicurato che è "lontana da quella di metà marzo". 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook