20:17 29 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2 0 0
Seguici su

Menzionando i risultati di Jobs, Gates ha anche notato come il suo fondatore sia riuscito a far rivivere Apple nel 1997 e a lanciare una linea di prodotti che includeva iPod, iPhone e iTunes.

L'imprenditore americano e co-fondatore di Microsoft Bill Gates ha elogiato il suo defunto rivale, l'ex CEO di Apple Steve Jobs, per alcune qualità che quest'ultimo possedeva.

Durante la sua recente apparizione nel podcast 'Armchair Expert', Gates ha descritto Jobs come un "genio" che ci sapeva davvero fare con le persone.

"Era un tale mago nel motivare oltre il limite le persone, potevo vederlo fare i suoi incantesimi e poi osservare gli altri restarne ipnotizzati. Io ero un mago meno potente e quindi non potevo cadere vittima delle sue magie", ha detto come riportato dalla CNBC Gates, aggiungendo che "era così geloso"

L'ex presidente di Microsoft ha anche sottolineato come Jobs, dopo essere tornato in Apple nel 1997 in seguito alla sua espulsione dalla società nel 1985, abbia contribuito a rivitalizzare l'azienda allora in difficoltà e sviluppare una serie di prodotti che includevano iPod, iPad, iPhone, iMac e iTunes.

"E non c'era nessuna possibilità che ciò sarebbe potuto succedere senza di lui. Voglio dire, Apple stava per morire [prima del ritorno di Jobs]. Nessun altro può fare quello che lui ha fatto in quella circostanza. Non avrei potuto farlo io [e] non conosco nessuno che ne sarebbe stato in grado", ha osservato Gates.

Steve Jobs, imprenditore informatico e cofondatore di Apple Inc, è morto il 5 ottobre 2011 a soli 56 anni per un cancro. E' stato sepolto nell'Alta Mesa Memorial Park di Palo Alto, dove riposa con altri imprenditori che hanno fatto la storia della tecnologia informatica

Tags:
Apple, Microsoft, Bill Gates
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook