22:38 21 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
8115
Seguici su

L'Unione europea chiede un'indagine russa indipendente sulle condizioni di Alexey Navalny, ha dichiarato l'alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri Josep Borrell.

"I risultati dei test preliminari dell'ospedale Charite - Universitatsmedizin di Berlino indicano che il leader dell'opposizione russa Alexey Navalny è stato avvelenato durante la sua permanenza in Siberia... È imperativo che le autorità russe avviino un'indagine indipendente e trasparente sull'avvelenamento del signor Navalny il prima possibile", ha detto Borrell lunedì.

Lunedì scorso, i medici che stavano curando Navalny nell'ospedale Charite di Berlino hanno affermato di aver trovato tracce d'intossicazione di una sostanza del gruppo di inibitori della colinesterasi nel suo corpo.

Il tossicologo capo di Omsk Alexander Sabayev ha detto lunedì che al suo ricovero all'ospedale di Omsk, Navalny è stato testato su una vasta gamma di narcotici, sostanze sintetiche, psicodislettici e sostanze medicinali, inclusi gli inibitori della colinesterasi, ma tutti i test sono risultati negativi. Secondo Sabayev, Navalny non aveva alcun sintomo specifico dell'avvelenamento con inibitori della colinesterasi.

L'incidente

Giovedì scorso, Navalny ha avuto un malore durante un volo verso Mosca. A seguito di un atterraggio di emergenza nella città siberiana di Omsk, è stato ricoverato in ospedale con sospetto avvelenamento come una delle possibili ragioni alla base delle sue condizioni. Successivamente i medici russi non hanno trovato tracce di veleno nei suoi campioni e hanno ritenuto che il deterioramento fosse causato da un improvviso calo di glucosio nel sangue di Navalny a causa di uno squilibrio metabolico.

Sabato, Navalny è stato trasportato in aereo a Berlino per ulteriori cure. Secondo una dichiarazione di Aleksandr Murakhovsky, il medico capo dell'ospedale di Omsk, i medici tedeschi hanno detto in una lettera che le condizioni di Navalny sono rimaste gravi e hanno ringraziato i colleghi russi per avergli salvato la sua vita.

Chi è Alexey Navalny

Alexey Navalny, 44 anni, fondatore del Fondo Anti Corruzione, (FBK) è stato fermato diverse volte dalle forze dell'ordine ed ha scontato una pena detentiva nel luglio 2013 per appropriazione indebita.

Nel dicembre 2016 lo stesso Navalny ha annunciato la propria intenzione di candidarsi alle elezioni presidenziali del 2018 ma la sua candidatura non è stata accettata dalla Commissione Elettorale Centrale, a causa delle sue pendenze penali precedenti.

Correlati:

Mosca: senza fondamento reazione UE per ineleggibilità Navalny
Per medici russi Navalny non presentava tracce di avvelenamento da inibitori della colinesterasi
Angela Merkel esorta la Russia a indagare e risolvere il caso Navalny in "tutti i dettagli"
Tags:
Alexey Navalny, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook