23:36 23 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
19332
Seguici su

All'inizio della giornata, il servizio stampa dell'ospedale Charite di Berlino ha detto che i medici tedeschi ritengono che Navalny sia stato avvelenato, con i primi risultati clinici che hanno rilevato inibitori della colinesterasi.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha chiesto alla Russia di indagare sul sospetto avvelenamento del politico dell'opposizione russo Alexei Navalny.

"I responsabili devono essere identificati e ritenuti responsabili", ha detto la Merkel in una dichiarazione congiunta con il ministro degli Esteri Heiko Maas riportata da Reuters.

Il portavoce della Merkel, Steffen Seibert, ha detto lunedì scorso che Berlino richiede un'indagine approfondita e trasparente sulle circostanze della malattia di Navalny.

Secondo una dichiarazione della clinica Charite di Berlino, dove il politico russo era stato trasportato la scorsa settimana, i risultati clinici "indicano un avvelenamento con una sostanza del gruppo degli inibitori della colinesterasi". I medici hanno aggiunto che Navalny rimane in coma indotto artificialmente e le sue condizioni sono gravi, sebbene non ci siano minacce per la sua vita.

Navalny si è sentito male durante un volo da Tomsk a Mosca ed è stato ricoverato in ospedale a Omsk dopo che il suo aereo vi ha effettuato un atterraggio di emergenza. Il suo addetto stampa ha detto che potrebbe essere stato avvelenato. I medici di Omsk hanno affermato di non aver trovato tracce di veleno nel sangue di Navalny e hanno suggerito che avrebbe potuto soffrire di uno squilibrio metabolico causato da un calo dei livelli di zucchero nel sangue.

Tags:
Alexey Navalny, Russia, Angela Merkel, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook