11:03 01 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1011
Seguici su

L'esplosione di un gasdotto nell'area di Damasco ha portato all'interruzione totale dell'energia elettrica in Siria, riferisce l'agenzia di stampa statale SANA, citando informazioni dai ministeri dell'energia e dell'elettricità.

L'esplosione sul Gasdotto Arabo, avvenuta tra le aree di Ad Dumayr e Adra vicino alla capitale siriana, potrebbe essere un attentato terroristico, ha detto l'agenzia di stampa statale su Twitter nelle prime ore di lunedì.

L'esplosione del gasdotto, che rifornisce la Siria meridionale, ha portato all'interruzione totale dell'energia elettrica in Siria, ha detto SANA.

Secondo il ministro dell'elettricità Muhammad Zuhair Kharboutli, questa è stata la sesta volta che nella zona del gasdotto si verifica un esplosione.

L'esplosione ha comportato un calo della pressione del gas nella centrale di Deir Ali e, di conseguenza, la perdita di quantità di gas, con conseguente cessazione dell'attività del resto delle stazioni, che a sua volta ha portato al blackout.

Più tardi, SANA, riferì citando il ministro dell'elettricità che l'elettricità stava venendo gradualmente ripristinata. Il ministro siriano del petrolio e delle risorse minerarie Ali Ghanem ha confermato questa informazione, dicendo a Ikhbariya TV che l'energia elettrica è stata ripristinata nel centro di Damasco e sarebbe stata ripristinata in tutte le altre aree entro le prossime ore.

Correlati:

Siria, esplosione al passaggio di un convoglio russo, morto un generale
Raid aereo statunitense in Siria, un ufficiale dell'esercito siriano ucciso e due feriti
Putin ha discusso con Erdogan della situazione in Siria e Libia
Tags:
Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook