13:44 21 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
517
Seguici su

Banksy firma la prima motovedetta civile adibita al soccorso in mare di migranti davanti le coste libiche. Salvagenti a forma di cuore e un rassicurante rosa, hanno trasformato una nave militare francese in una nave soccorso.

Da pochi giorni nel Mediterraneo vi è una nuova imbarcazione pro migranti che naviga davanti le coste libiche, si tratta di una vecchia motovedetta militare della Guardia costiera francese riconvertita e “civilizzata” nei colori dal famoso artista Banksy che l’ha colorata di rosa e di bianco e sulle fiancate ha disegnato dei salvagente a forma di cuore rosa.

La piccola motovedetta è stata ribattezzata Lousie Michel, una anarchica francese morta nel 1905 la cui storia si lega a quella dei migranti perché per ben 7 anni fu deportata a bordo di una nave in Nuova Caledonia.

La motovedetta civile Lousie Michel ora batte bandiera tedesca e la sua conversione è stata finanziata da un mecenate che preferisce rimanere anonimo. L’imbarcazione per il soccorso in mare non appartiene a nessuna Ong e il personale di bordo, 10 marinai professionisti, sono pagati dal mecenate.

Il quotidiano Avvenire riporta che la motovedetta Louise ha già soccorso i primi 7 migranti a bordo di un barchino, poi affidati alle cure della Sea Watch.

L’imbarcazione è abbastanza veloce, raggiunge i 30 nodi di velocità e potrà soccorrere in breve tempo le piccole imbarcazioni in difficoltà davanti le coste libiche.

Foto della Louise Michel

Correlati:

Sea Watch, Procura: “Contro la motovedetta Gdf un gesto volontario e cosciente”
Crisi migranti, altre motovedette italiane alla Libia e pattugliamenti navali
Motovedette italiane salvano 290 migranti tra Malta e Lampedusa
Tags:
crisi in Libia, Libia, Migranti
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook