04:07 26 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (106)
790
Seguici su

All'inizio della giornata, decine di migliaia di persone hanno marciato attraverso il centro di Minsk durante una manifestazione antigovernativa non autorizzata.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko domenica è arrivato al palazzo presidenziale di Minsk con un elicottero ed è stato visto tenere un fucile d'assalto tra le mani, ha riferito il canale Telegram 'Pul Pervogo', collegato all'ufficio stampa del presidente.

In precedenza, un corrispondente di 'Sputnik' aveva riferito che l'elicottero era atterrato nei locali del palazzo presidenziale.

Il canale ha rivelato che Lukashenko è arrivato al palazzo presidenziale e ha pubblicato un video in cui il presidente impugnava un fucile d'assalto. Si noti come il fucile fosse sprovvisto di caricatore.

I manifestanti dell'opposizione si sono precedentemente avvicinati alla residenza di Lukashenko, sorvegliata dalla polizia antisommossa.

Condiviso anche altro video che mostra Lukashenko mentre cammina fuori dal Palazzo dell'Indipendenza a Minsk, sempre impugnando un fucile.


Ciò è accaduto dopo le massicce proteste antigovernative che si sono svolte nel centro di Minsk nella giornata di oggi, con i sostenitori dell'opposizione che chiedevano le dimissioni di Lukashenko e nuove elezioni presidenziali.

In giornata il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha commentato la situazione in Bielorussia, sostenendo che dietro le proteste ci sia la mano dell'Occidente per plasmare il Paese "secondo il proprio progetto". Allo stesso tempo il capo della diplomazia russa si è espresso a favore del dialogo diretto tra Lukashenko e l'opposizione, senza mediatori.

La crisi in Bielorussia

La repubblica è stata inghiottita da proteste di massa antigovernative dalla tarda serata del 9 agosto, quando sono stati annunciati i primi risultati delle elezioni presidenziali, mostrando che il presidente in carica Alexander Lukashenko si è assicurato una vittoria schiacciante e un sesto mandato con l'80% dei voti. Mentre la sua principale rivale, Svetlana Tikhanovskaya, ha ottenuto solo il 10% circa, secondo la commissione elettorale.

I sostenitori dell'opposizione insistono sul fatto che le elezioni sono state truccate, un'affermazione che Lukashenko respinge. Il capo di Stato ha detto che le nuove elezioni presidenziali in Bielorussia avranno luogo solo dopo l'adozione di una nuova Costituzione. Lukashenko ha accusato l'Occidente di tentare di minare la stabilità in Bielorussia e si è detto preoccupato per quello che ha definito un rafforzamento militare della NATO vicino ai confini del suo Paese.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (106)
Tags:
Alexander Lukashenko, Bielorussia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook