19:45 29 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

A quanto si apprende, l'enorme mole di dati sarebbe addirittura stata disponibile per il download.

I dati privati di oltre 200 milioni di utenti dei social network Twitter e Weibo sono stati rinvenuti su un server grazie ad un software creato dalla società di IT russa DeviceLock.

A riferirlo è stato il fondatore della stessa compagnia, con un comunicato pubblicato quest'oggi:

"Il sistema DLBI (Data Leakage & Breach Intelligence, ndr) ha rinvenuto dei server Elasticsearch di dominio pubblico, nel quale erano immagazzinati i dati di oltre 200 milioni di utenti delle piattaforme Twitter e Weibo", ha riferito Ashot Oganesyan.

L'enorme mole di dati, costituita da informazioni relative a 164 milioni di utenti di Weibo e 44 milioni di utenti di Twitter si trovavano su un cluster di 21 server Elasticsearch i quali, a causa di un errore di configurazione, erano diventati di dominio pubblico.

Oganesyan ha quindi precisato che i dati rinvenuti continuavano ad essere aggiornati attivamente al momento della scoperta e che erano addirittura disponibili per il download.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook