10:34 19 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (88)
250
Seguici su

L'India ha richiesto alla Russia i dati sul vaccino contro il coronavirus, ha detto all’agenzia Hindu il portavoce del ministero degli Esteri indiano Anurag Srivastava.

Il Ministero della Salute della Federazione russa, aveva precedentemente registrato il primo vaccino al mondo per la prevenzione del COVID-19, sviluppato dal Gamaleya Research Center for Electrochemistry in collaborazione con il Fondo russo sugli investimenti diretti (Russian Direct Investment Fund – RDIF). Il capo dell’RDIF, Kirill Dmitriev, ha riferito che il fondo ha ricevuto richieste da oltre 20 paesi per l'acquisto di un miliardo di dosi di tale vaccino contro il coronavirus.

Srivastava ha osservato che i dati sui vaccini sono necessari al National COVID-19 Vaccine Use Panel, che esaminerà tutti i vaccini esistenti e identificherà quelli possibili per la produzione in India.

"L'obiettivo del nostro gruppo di esperti è quello di mantenere l'India in prima linea in qualsiasi sforzo mondiale in corso per innovare, preparare, produrre e lanciare potenziali vaccini per combattere la pandemia COVID-19 sia nel nostro Paese che a livello globale". ha detto Srivastava al periodico in lingua inglese ‘The Hindu’.

Il portavoce ha osservato anche che il ministero degli Esteri indiano sosterrà un gruppo di esperti per stabilire contatti tra i produttori di vaccini all'estero e le aziende indiane interessate alla sua produzione.

In precedenza, l'ambasciatore dell'India presso la Federazione Russa Venkatesh Varma aveva riferito ai media russi di aver discusso della cooperazione per un vaccino contro il COVID-19 con il capo dell'RDIF Kirill Dmitriev, e fonti presso l'ambasciata avevano affermato che aziende indiane si erano già messe in contatto con l’RDIF chiedendo informazioni tecniche dettagliate sulle sperimentazioni eseguite.

Come ha affermato in seguito lo stesso capo dell'RDIF, l'India ha il potenziale per la produzione di massa di un vaccino contro il coronavirus, quindi la Russia è interessata ad attrarre il Paese tra i partner di produzione.

L'11 marzo l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato ufficialmente ‘pandemia’ il dilagare della nuova infezione da coronavirus COVID-19. Secondo gli ultimi dati dell'OMS, nel mondo sono stati identificati oltre 22,2 milioni di casi di infezione e sono morte oltre 782mila persone.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (88)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook