14:36 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Le alte temperature e i venti forti hanno costretto le autorità della California a dichiarare lo stato di emergenza.

Nelle scorse ore il governatore della California, Gavin Newsom, ha dichiarato lo stato di emergenza in virtù del gran numero di roghi scoppiati nello stato americano.

"Stiamo mettendo in campo tutte le risorse disponibili per garantire la sicurezza delle comunità alle prese con i roghi in queste estreme condizioni climatiche", ha affermato Newsom come riporta il New York Times.

In questi giorni la California è dilaniata dagli incendi che stanno divampando a causa delle altissime temperature registrate e dei venti forti.

In questo senso, ieri nella Valle della Morte californiana è stata registrata una temperatura di 54,4°, una delle più alte degli ultimi 100 anni a livello planetario.

La scorsa settimana un vasto incendio boschivo ha colpito la zona del lago Hughes, non lontano da Los Angeles, costringendo le autorità locali ad evacuare centinaia di abitazioni che rischiavano di essere lambite dalle fiamme.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook