11:06 01 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

I gatti durante il lockdown sono stati molto più socievoli e vicini ai loro padroni di quanto non dimostrino di solito. A rivelarlo una ricerca condotta su proprietari di gatti inglesi.

I gatti domestici sono diventati più amichevoli con i rispettivi padroni durante le chiusure a causa del Covid-19. A rivelarlo un sondaggio di Direct Line sulle assicurazioni per animali domestici pubblicato da Lad Bible. Quasi il 90% degli intervistati ha detto che i loro gatti hanno fornito supporto emotivo ai loro proprietari durante il lockdown.

Uno degli intervistati, una donna di nome Lottie, ha condiviso la sua esperienza avuta con il suo gatto di 15 anni di nome Humphrey.

“Non è mai stato un gatto tenero e non gradisce il solletico come gli altri gatti che ho avuto. È un gatto amichevole, ma è molto distaccato e adora stare in giro. Ma a poche settimane dall’inizio del lockdown ha iniziato a sedersi sulle mie ginocchia mentre guardavo la televisione. Una cosa mai successa prima. E ora gli piace venire a letto con noi. Di solito porto sempre fuori i cani e ora Humph mi attende in giardino”, ha riferito la donna.

Il 51% delle persone ha notato che i loro gatti escono meno, apparentemente un atteggiamento di condivisione del lockdown con i propri proprietari.

Il sondaggio ha anche fatto notare che il 95% dei cani non è ingrassato, anche se i proprietari sono rimasti a casa la maggior parte del tempo fornendo loro spuntini.

Parlando invece di cani, i veterinari avvertono che i proprietari dovrebbero sapere che con l’allentamento delle misure, questi soffriranno di ansia da separazione. Ciò avviene perché i cani sono più socievoli dei gatti.

“I cani sono super socievoli – se dipendesse da loro, vorrebbero stare con i loro padroni 24 ore al giorno. È inevitabile che si tratti di un enorme adattamento”, ha riferito la veterinaria Kate Adams. “Possono fare qualsiasi cosa, dal masticare cavi elettrici, o mangiare il ripieno dei divani o dei letti, o anche cadere da un mobile e ferirsi”.

Dai gatti invece non ci si deve attendere la stessa ansia da distacco.

“Onestamente, i gatti saranno probabilmente molto contenti quando tutti i loro padroni torneranno al lavoro e a scuola. Probabilmente penseranno: “Okay, ciao ragazzi, adesso questa casa è tutta mia”, ha ironizzato Adams.

Correlati:

Va in pensione il gatto Palmerston, l'acchiappatopi del Foreign Office britannico
Nominate le razze di gatti preferiti dai russi
Questo gatto ha una fifa tremenda dei filtri di Instagram - Video
Tags:
Gatto Larry, gatto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook