11:06 01 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
20614
Seguici su

Un caccia Su-27SM dell'aviazione russa è decollato per intercettare un velivolo della Marina italiana in avvicinamento al confine russo sul Mar Nero

Il ministero della Difesa russo riferisce che un caccia Su-27SM è decollato per identificare un velivolo della Marina italiana in avvicinamento al confine russo sul Mar Nero. Non è stata consentita alcuna violazione del confine russo, riferisce il Centro di controllo della difesa nazionale della Federazione Russa.

"Un caccia Su-27SM delle forze di difesa aerea del Distretto militare meridionale è stato fatto decollare per intercettare e identificare il bersaglio. L'equipaggio del caccia russo si è avvicinato a una distanza di sicurezza dall'aereo e lo ha identificato come il velivolo di pattugliamento Atlantic della Marina Militare italiana", si legge nel messaggio.

Si aggiunge che dopo l'inversione di rotta del velivolo della Marina Militare Italiana dal confine di stato della Federazione Russa, il caccia russo è tornato in sicurezza all'aeroporto di base.

"L'intero volo del caccia russo Su-27SM è avvenuto nel rigoroso rispetto delle regole internazionali per l'uso dello spazio aereo. Al velivolo italiano non è stato permesso di violare il confine di stato della Federazione Russa", si legge nel messaggio.

Ieri un Su-27 è decollato per intercettare e scortare un aereo da ricognizione americano sempre nei cieli del Mar Nero.

Correlati:

Caccia Su-27SM russo decolla per intercettare aereo militare italiano sul Mar Nero
Video: сaccia Su-27 e Su-30 all’opera
Il decollo di un caccia Su-27SM durante un acquazzone (VIDEO)
Tags:
Su-27
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook