11:22 19 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 150
Seguici su

Un caccia russo Su-27 ha intercettato due aerei militari statunitensi sul Mar Nero, ha detto il Centro di controllo della difesa nazionale.

Dei caccia russi, da una distanza di sicurezza, hanno identificato un velivolo da ricognizione strategica dell'Aviazione statunitense RC-135 e il velivolo da pattugliamento P-8A Poseidon della Marina americana.

"Dopo aver rilevato la virata dell'aereo <...> dal confine di stato della Federazione Russa, il caccia russo è tornato in condizioni di sicurezza e integro alla sua base. L'intero volo <...> del Su-27 è stato rigorosamente conforme alle regole internazionali per l'uso dello spazio aereo", aggiunge il messaggio.

Si sottolinea che non è avvenuta alcuna violazione dei confini russi.

Nelle ultime due settimane gli esperti russi hanno avvistato più volte aerei militari stranieri in prossimità dei confini. Ad esempio il 5 agosto, il Su-27 ha intercettato due aerei americani sul Mar Nero e il giorno prima un Falcon 20 dell'aeronautica norvegese è stato notato sul Mare di Barents.

L'ultimo episodio del genere è avvenuto giovedì: l'equipaggio di un MiG-31BM russo è decollato per intercettare un R-8A Poseidon sul mare di Barents.
 

Correlati:

Caccia russo Su-27 si alza di nuovo in volo per intercettare aereo spia USA
Sul Mar Nero nuovo intercettamento di aereo militare Usa da caccia russo Su-27
Intercettati 2 aerei militari americani dal caccia russo Su-27 sul Mar Nero
Tags:
Su-27
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook