18:47 30 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 55
Seguici su

Dall'altro lato Ankara salda il sodalizio con Tripoli, con la sigla di un memorandum di intesa per rafforzare i legami commerciali.

La Francia ha avviato delle manovre militari assieme alla Grecia nel Mediterraneo orientale. Lo ha dichiarato il Ministero delle Forze Armate, secondo quanto riferisce Reuters, dopo che Emmanuel Macron ha annunciato un rafforzamento della Presenza militare francese. 

Prendono parte all'esercitazione la fregata Lafayette e due caccia Rafale, già presenti nell'area. Il Lafayette era già schierato nella regione come parte della presenza permanente francese nel Mediterraneo orientale per combattere il gruppo dello Stato islamico in Siria. Partita da Larnaca, Cipro, per partecipare all'esercitazione, è attesa in serata a Beirut per consegnare aiuti logistici e alimentari.

I due Rafale sono già presenti nell'area e hanno già effettuato alcuni sorvoli dell'area della Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro, oggetto della contesa nel Mediterraneo orientale per i giacimenti di idrocarburi. 

Le tensioni nel Mediterraneo orientale

Emmanuel Macron, in seguito alle crescenti tensioni fra Grecia e Turchia per l'invio di una nave turca in acque contese, aveva annunciato mercoledì sera un rafforzamento della presenza militare francese nell'area del Mediterraneo orientale. 

"Ho deciso di rafforzare temporaneamente la presenza militare francese nel Mediterraneo orientale nei prossimi giorni, in collaborazione con i partner europei, compresa la Grecia", ha scritto il capo dell'Eliseo in un post su Twitter.

Pochi giorni fa la Turchia ha inviato una nave, la Oruc Reis, scortata da navi militari turche, per condurre un'indagine sismica in un'area contesa nel Mediterraneo orientale, che opererà nelle prossime due settimane, mentre venerdì 7 agosto Erdogan ha annunciato la ripresa delle attività esplorative nell'area di Cipro. La Grecia definisce illegale queste attività e anche Parigi è preoccupata dalle attività esplorative di Ankara in un'area di giacimenti di idrocarburi che interessa anche la Francia. 

Il premier greco Kyriakos Mitsotakis non esclude che possano verificarsi incidenti dovuti alla presenza della Orus Reis e della nave militare ausiliare che la scorta. 

Il memorandum Ankara-Tripoli

Intanto Erdogan rafforza il legame con l'alleato libico Serraj, rafforzando l'asse Ankara-Tripoli con la firma di un Memorandum di Intesa (MoU) per rafforzare i legami commerciali ed economici, annunciato oggi dalla ministra del Commercio turco, Ruhsar Pekcan, secondo quanto riferito dal quotidiano "Hurriyet".

L'accordo servirà a fissare nuovi investimenti e intraprendere progetti, che porranno le basi per implementare le relazioni tra aziende turche e la controparte libica.

Tags:
Grecia, Francia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook