00:01 25 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (122)
10411
Seguici su

Il Ministero degli Esteri Italiano in una nota esprime "profonda preoccupazione per la compressione dei principali diritti civili e delle fondamentali libertà democratiche" in Bielorussia, in seguito alle proteste in corso a Minsk ed in varie città.

La Farnesina in una nota reagisce alla situazione in atto in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali, già definite da Josep Borrel, capo della diplomazia dell'Unione Europea "non libere e non giuste".

La nota, pubblicata sul sito del Ministero degli Esteri italiano esprime parole di condanna nei confronti degli arresti avvenuti a Minsk, anche a danni di giornalisti, con la conseguente violazione della libertà di stampa:

L’ondata di arresti indiscriminati di questi ultimi due giorni a Minsk, così come la compressione dei principali diritti civili e delle fondamentali libertà democratiche, inclusa quella di stampa, suscitano la più profonda preoccupazione- si legge nella nota

L'Italia sollecita le autorità bielorusse a mettere in atto un dialogo con le opposizioni ed offre sostegno ad una "Bielorussia stabile e democratica"

L'Italia invita le Autorità di Minsk ad avviare al più presto un dialogo con le opposizioni e a mettere in atto tutte le misure necessarie ad allentare le tensioni. Da parte italiana non si mancherà di offrire ogni utile sostegno ad una Bielorussia stabile e democratica.

Le proteste dopo il voto

L'ondata di proteste in Bielorussia è scoppiata all'indomani delle elezioni presidenziali che hanno visto la riconferma con l'80% dei voti del presidente uscente Lukashenko.

La candidata dell'opposizione Svetlana Tikhanovskaya ha ottenuto il 10%: secondo il comitato elettorale di quest'ultima i dati dello spoglio sono stati falsificati. Tikhanovskaya attualmente si trova in Lituania ed ha rivolto nelle scorse ore un appello al rispetto della legge e dell'ordine pubblico.

Nella mattinata di lunedì, in seguito ai disordini scoppiati a Minsk, era stato arrestato e poi rilasciato in attesa di processo anche il corrispondente di Sputnik Belarus Evgeniy Oleynik.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (122)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook