23:40 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
34798
Seguici su

Il presidente della Federazione Russa ha annunciato la registrazione del vaccino russo per il Covid-19.

Vladimir Putin ha reso nota la registrazione del primo vaccino di produzione russa contro il nuovo coronavirus cinese SARS-CoV2.

Il presidente ha inoltre reso noto che una delle sue figlie si è già sottoposta alla vaccinazione con il nuovo preparato.

"In questo senso ha preso parte all'esperimento. Dopo la prima vaccinazione aveva una temperatura corporea di 38 gradi Celsius, che il giorno dopo era di poco superiore ai 37 gradi Celsius, e questo è quanto", ha dichiarato Putin.

Putin, nel corso del suo intervento, ha espresso la propria gratitudine nei confronti di tutti coloro che hanno permesso lo sviluppo del vaccino, definito "un grande passo per tutta l'umanità".

Il capo di stato russo ha quindi chiesto al ministro della Salute Mikhail Murashko di tenerlo aggiornato sulla situazione, rimarcando di essere al corrente del fatto che il nuovo vaccino "sembra funzionare in modo efficace" e "garantisce un'immunità stabile".

Il percorso di sviluppo del vaccino russo

Il vaccino è stato sviluppato congiuntamente dall'Istituto di ricerca Gamaleya e dal Ministero della Difesa della Federazione Russa.

I test clinici sul primo vaccino russo per il coronavirus sono iniziati il 18 giugno e hanno visti impegnati 38 volontari, che hanno sviluppato immunità al virus, venendo dimessi il 15 e il 20 luglio scorsi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook