00:53 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Nella parte nord-est della capitale bielorussa, dove si sono radunati i manifestanti, sono state udite esplosioni, riporta un corrispondente di Sputnik Belarus.

Almeno cinque esplosioni accompagnate da bagliori sono state udite nell'area del supermercato “Riga”, nella zona nord-est di Minsk.

I reparti antisommossa delle forze dell'ordine hanno fatto ricorso alle granate stordenti per disperdere i manifestanti.

Come riportato da Sputnik Bielorussia, dopo che si sono uditi una serie di spari nello spiazzo di un supermercato, la polizia è passata alla carica ed ha smantellato il blocco stradale che i manifestanti avevano messo in atto con dei bidoni della spazzatura al centro della strada.

Al momento la zona risulta essere liberata dai manifestanti. Nelle vicinanze si sentono le sirene di ambulanze e vigili del fuoco

Le proteste a Minsk

Seconda sera di proteste a Minsk, capitale della Bielorussia, dove domenica si è votato per le elezioni presidenziali. Secondo i risultati comunicati dal Comitato Elettorale Centrale, il presidente uscente Lukashenko è stato riconfermato con l'80% dei voti. La principale rappresentante dell'opposizione, Svetlana Tikhanovskaya ha ottenuto poco più del 10% delle preferenze.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook