00:19 25 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha definito "di livello mondiale" il sistema di test e tracciamento del coronavirus del Servizio Sanitario Nazionale (NHS), nonostante i dati recentemente pubblicati abbiano dimostrato che un positivo su cinque non è stato rilevato.

"Se si guarda bene a quello che stiamo facendo, in realtà penso che certamente si adatti alla descrizione di  "livello mondiale", ha detto Johnson ai giornalisti durante un tour di una nuova zona abitativa nella città di Warrington.

Secondo il primo ministro, il Regno Unito "ora sta facendo più test pro capite della popolazione, praticamente più di qualsiasi altro Paese in Europa".

I commenti di Johnson sono arrivati ​​poche ore dopo che il ministero della Salute e del Welfare ha pubblicato i suoi ultimi dati sul sistema di test e di tracciamento dei contatti lanciato dal governo alla fine di maggio.

I dati nazionali mostrano che solo il 79% delle 4.642 persone risultate positive al coronavirus nella settimana terminata il 29 luglio (settimana 9) e che hanno visto i loro casi essere trasferiti al sistema di tracciamento dei contatti sono stati raggiunti per chiedere di fornire informazioni sui loro contatti.

Dei 19.150 contatti che hanno identificato come contatti stretti, solo 72,4 potrebbero essere raggiunti e gli è stato consigliato di mettersi in isolamento, una diminuzione dal 76,2 per cento della settimana precedente, aggiunge il rapporto.

I dati ufficiali mostrano anche che da quando il sistema è stato lanciato in Inghilterra il 28 maggio, dei 242.749 contatti stretti di persone risultate positive al coronavirus identificate, 199.524 (82,2%) sono state raggiunte e gli è stato chiesto di mettersi in autoisolamento, mentre le altre 43.225 (17,8%) sono state identificate ma non raggiunte.

Uno studio pubblicato lunedì su The Lancet Child and Adolescent Health dai ricercatori della London School of Hygiene and Tropical Medicine e dell'University College di Londra ha avvertito che la seconda ondata di coronavirus potrebbe essere più del doppio della prima se non ci sarà un sistema di test e tracciamento dei contatti efficace prima della riapertura delle scuole a settembre.

Correlati:

Premier britannico Boris Johnson definisce "pazzi" gli Anti-Vax
Boris Johnson: gli inglesi non hanno lasciato l'UE a causa di Mosca
Ex capo MI6 offerte buone ragioni a Boris Johnson per bloccare 5G Huawei nel Regno Unito
Tags:
Coronavirus, Boris Johnson
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook