14:13 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
115
Seguici su

Una squadra di specialisti dell'Oms ha avuto "ampie discussioni" con alcuni scienziati di Wuhan, la città in cui è stata rilevata la presenza del virus per la prima volta.

La missione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) è stata anticipata di tre settimane e servirà per gettare le basi per un ampio gruppo di ricerca che tenterà di studiare le origini del virus Sars-Cov2, la provenienza, l'evoluzione e il salto di specie. Del gruppo fanno parte anche due due specialisti in salute e epidemiologia degli animali.

"L'equipe di scienziati ha avuto ampie discussioni con le controparti cinesi e ha ricevuto aggiornamenti su studi epidemiologici, analisi biologiche e genetiche e sulla ricerca sulla salute degli animali", ha detto il portavoce dell'Oms, Christian Lindmeier, ai giornalisti, affermando che includevano discussioni video con virologi e scienziati di Wuhan.

Durante l'incontro gli scienziati dell'Oms sono stati aggiornati sulla ricerca relativa alla salute degli animali, ha affermato. L'OMS afferma che molto probabilmente il virus proviene dai pipistrelli e probabilmente ha avuto un altro "ospite" intermediario tra gli animali. Gli scienziati stanno cercando di scoprire a quale specie appartenga l'ospite intermediario. La Cina ha chiuso un mercato di fauna selvatica a Wuhan all'inizio dell'epidemia, un giorno dopo aver scoperto che alcuni pazienti erano venditori o rivenditori.

I risultati dell'indagine dell'OMS sono attesi da scienziati e governi di tutto il mondo, soprattutto da Washington, che ha fatto pressioni per la missione. L'amministrazione Trump accusa l'OMS di essere centrata sulla Cina e prevede di lasciare l'agenzia per la gestione della pandemia.

Tags:
OMS, Coronavirus, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook