21:37 19 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
3023
Seguici su

L’agenzia SANA riporta che sistemi di difesa antiaerea siriani sono stati attivati per respingere un attacco contro il territorio della Siria. Israele afferma che si è trattato di un attacco di risposta a precedenti azioni siriane.

Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno affermato di aver effettuato un attacco contro le posizioni dell’esercito siriano in risposta ad un tentativo di posizionare un ordigno esplosivo vicino al confine tra i due stati.

“Nella notte tra domenica e lunedì l'esercito israeliano ha avvertito di un tentativo di piazzare un ordigno esplosivo nelle alture del Golan meridionale. In risposta, caccia, elicotteri d'attacco e aerei hanno colpito obiettivi militari nel sud della Siria appartenenti alle forze armate siriane”, ha dichiarato l’ufficio stampa dell’IDF.

Secondo quanto riportato dall’agenzia d'informazione siriana SANA, l’attacco israeliano ha causato danni materiali. Non si hanno informazioni su morti o feriti.

Nelle ultime settimane si sono intensificati episodi simili tra Israele e Siria. Un attacco da parte di Israele è avvenuto lo scorso 24 luglio, in risposta al lancio di alcuni razzi dalle Alture del Golan siriane.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook