11:59 19 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

L'istituto bancario è situato all'interno di un edificio commerciale del centro della capitale ucraina.

La polizia ucraina ha avviato dei negoziati con un uomo che minaccia di far esplodere una bomba in una banca situata in un edificio commerciale nel centro di Kiev.

A riferirlo, in un post sulla propria pagina Facebook, è il viceministro degli Interni ucraino Anton Gerashenko:

"Il 3 agosto alle ore 12.00 (le 11.00 ora italiana, ndr) la polizia ha ricevuto una telefonata da un'impiegata della Universal Bank del quartiere Shevchenko, nel complesso commerciale Leonardo, comunicando che nella filiale era entrato un uomo di circa 35 anni di età il quale ha minacciato di far esplodere una bomba contenuta nel suo zaino qualora i dipendenti non avessero chiamato la polizia. Gli impiegati della banca sono riusciti a lasciare il locale, mentre la direttrice della filiale è rimasta all'interno per sua scelta personale. E' stata avviata l'operazione speciale della polizia "Grom". Gli agenti hanno avviato dei negoziati con il terrorista", si legge nel comunicato.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook