17:06 28 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
312
Seguici su

Papa Francesco ha nominato un francescano russo vescovo ausiliare a Mosca.

Papa Francesco ha nominato Padre Nikolai Dubinin, sacerdote dell'Ordine dei Fratelli Conventuali Minori (Custode Generale Russo di San Francesco d'Assisi), Guardiano del monastero di Sant'Antonio a San Pietroburgo.

Sua Grazia Mons. Nikolai Dubinin (Nikolai Gennadievich Dubinin) è nato il 27 maggio 1973 nella città di Novoshakhtinsk, nella regione di Rostov; la formazione per il sacerdozio ha avuto luogo nelle istituzioni dell'Ordine dei Fratelli minori convenzionali in Polonia. Ha emesso la professione temporanea l’8 settembre 1995 e quella perpetua il 3 ottobre 1998. È stato ordinato sacerdote il 24 giugno 2000. Nel 2002-2005 si è specializzato in liturgia presso l'Istituto di liturgia pastorale di Santa Giustina (Padova, Italia).

Dal 2000 al 2005 è stato ministero pastorale in varie parrocchie affidate alla cura dei francescani-conventuali.

Dal 2005 al 2018 è stato Custode russo generale di San Francesco d'Assisi e dal 2005 gestisce la casa editrice francescana di Mosca. Dal 2006 insegna liturgia e omiletica al Seminario teologico superiore "Maria - Regina degli Apostoli" di San Pietroburgo ed è segretario della Commissione liturgica alla Conferenza dei vescovi cattolici della Russia.

Dal 2008 al 2013 è stato vice caporedattore dell'Enciclopedia cattolica. Dal 2009 è Presidente della Conferenza russa dei direttori senior (CORSUM). Dal 2015 è a capo della Commissione per la catechesi e la liturgia nell'arcidiocesi della Madre di Dio a Mosca.

Parla il russo, il polacco e l’italiano e conosce l’inglese e il bielorusso.

Correlati:

Santa Sofia, presidente Grecia chiede aiuto a Papa Francesco
Papa Francesco: "Penso a Istanbul: sono addolorato per Santa Sofia"
Morte George Floyd, Papa Francesco: nessuna tolleranza per razzismo ma violenza è autolesionista
Tags:
Papa Francesco
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook