07:56 15 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
152
Seguici su

Un politico del partito al governo in India, Nand Kishore Gurjar, ha dichiarato che le persone che vogliono offrire fare sacrifici di animali durante l'Id al-adha dovrebbero sacrificare i propri figli in quanto la carne di animali innocenti può diffondere il coronavirus.

Un politico del partito al governo Bharatiya Janata, Nand Kishore Gurjar, ha provocato forti polemiche quando ha chiesto alle persone che celebravano l'Id al-adha (è una delle due festività islamiche celebrate ogni anno ed è considerata la più sacra delle due) di "sacrificare i propri figli invece degli animali". Ha anche affermato che "la carne diffonde il coronavirus", quindi alle persone non dovrebbe essere permesso di sacrificare animali innocenti.

"Le persone che vogliono fare sacrifici durante l'Id al-adha dovrebbero sacrificare i propri figli. Non lascerò che le persone consumino carne e alcol a Loni. Non permetteremo alle persone di sacrificare animali innocenti perché la carne diffonde il coronavirus", ha affermato il politico secondo il National Herald.

Poi il politico ha aggiunto che come "le persone hanno seguito le linee guida del governo non conducendo preghiere e namaz nei templi e nelle moschee per contenere COVID-19, allo stesso modo, non devono offrire animali in sacrificio durante l'Id al-adha".

"In precedenza, a Sanatan Dharam venivano fatti sacrifici di animali. Tuttavia, ora viene offerto il cocco. Chiedo ai fratelli musulmani di non dare animali in sacrificio. Fermeremo coloro che eseguiranno il rituale del sacrificio di animali", ha detto Gurjar.

Correlati:

Test sugli animali, Lincei: "Necessari per la ricerca"
Arabia Saudita cancella lo Ḥajj ai pellegrini musulmani provenienti dall'estero
Santa Sofia, oggi la prima preghiera musulmana dal 1934 - Video
Tags:
India
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook