10:56 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

I membri della Truce Supervision Organization delle Nazioni Unite hanno commesso un atto sessuale in un'auto ufficiale in Israele, secondo un'indagine interna sul video che ha fatto il giro del web il mese scorso. Due funzionari che sono stati filmati in macchina sono stati sospesi all'inizio di questo mese.

Le Nazioni Unite hanno posto in congedo non retribuito un terzo membro della loro missione di pace in Medio Oriente per il suo coinvolgimento in un atto sessuale in un veicolo ufficiale in Israele.

"Un terzo membro dello staff internazionale che si trovava a bordo del veicolo delle Nazioni Unite a Tel Aviv è stato inoltre identificato nella presunta cattiva condotta", ha comunicato l'Organizzazione delle Nazioni Unite per la tregua di vigilanza (UNTSO) in una breve dichiarazione.
"Il membro del personale è stato posto in congedo amministrativo senza retribuzione", si legge nella nota.

È in corso un'indagine sull'incidente presso l'Office of Internal Oversight Services, un organo di controllo indipendente all'interno delle Nazioni Unite.

La mossa è arrivata in risposta alla pubblicazione di un video in cui una donna in abito rosso veniva vista a cavalcioni su un uomo sul sedile posteriore di un veicolo delle Nazioni Unite su una strada principale sul lungomare di Tel Aviv. Nel video, un altro uomo sembra addormentato sul sedile del passeggero e il conducente non è visibile.

Due membri del personale anonimi sono stati messi in congedo non retribuito all'inizio di luglio dopo essere stati identificati per "aver avuto una condotta scorretta, incluso un comportamento di natura sessuale".

Il capo delle Nazioni Unite, insieme all'Organizzazione di supervisione della tregua, ha affermato di essere "profondamente disturbato" dai contenuti del video e ha descritto i comportamenti degli staff come "disgustosi" e in contraddizione con i valori delle Nazioni Unite.

Istituito nel 1948, l'UNTSO aveva inizialmente il compito di monitorare l'accordo di pace tra Israele e i palestinesi. Fornisce inoltre gruppi di osservatori delle Nazioni Unite in Libano e sulle Alture del Golan.

L'organizzazione, che ha sede a Gerusalemme, ha 153 osservatori militari supportati da 91 membri di personale civile internazionale e 153 locali.

Questo non è il primo incidente caratterizzato da episodi di sfruttamento o abuso sessuale da parte delle forze di pace dell'ONU.

Le forze di pace dell'ONU "Minusca" sono state accusate di stupro o tentativo di violentare donne e ragazze minorenni in diversi paesi africani, tra cui la Repubblica centrafricana e il Camerun, e di aver abusato ragazze adolescenti ad Haiti.

Nel 2019 ci sono state 175 accuse documentate di sfruttamento sessuale e abusi contro i lavoratori delle Nazioni Unite in tutto il mondo, circa la metà di loro contro le forze di pace, secondo un rapporto delle Nazioni Unite.

Correlati:

Scandalo alle Nazioni Unite: emerso video di atto sessuale su auto ufficiale ONU in Israele
Ecco perché WhatsApp non viene più utilizzato dai funzionari delle Nazioni Unite
Mike Pompeo critica Nazioni Unite: voto su razzismo e polizia è "ipocrita"
Tags:
ONU
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook