20:13 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Carol Player, 56 anni, di Sutton Coldfield, è andata in ospedale dopo aver perso parzialmente la vista. I medici l'hanno inviata all'ospedale oculistico di St Paul a Liverpool, dove le è stato diagnosticato il melanoma oculare, uno dei tumori dell'occhio più comuni.

Il profumo finito nei suoi occhi non è stata la causa del cancro ma ha permesso di scoprire la malattia. Lo riporta Daily Mail.

"Il professore del St. Paul ha diagnosticato il mio cancro lunedì e il mio occhio è stato rimosso martedì mattina", ha dichiarato la donna.

Nel novembre 2019, dopo quasi cinque anni di assenza, i medici hanno trovato macchie cancerose sul fegato di Carol.

I chirurghi hanno rimosso parte del suo fegato, tuttavia tre mesi dopo un esame ha rivelato che il tumore si era espanso in altre aree dell'organo.

I medici hanno deciso che il miglior trattamento per Carol sarebbe stato un farmaco sperimentale chiamato Delcath Melferlan Chemosaturation, che ha dimostrato di avere molto successo per il suo tipo di cancro.

Carol e la sua famiglia hanno subito un altro colpo devastante quando il trattamento che doveva essere reso pubblico dal sistema sanitario nazionale come parte di uno studio clinico interamente finanziato è stato annullato a causa della pandemia di coronavirus.

E ora la famiglia non ha altra scelta se non quella di cercare di raccogliere fondi da sola.

"Ho troppo da perdere, ho bisogno di rimanere in vita", ha dichiarato Carol.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook