19:23 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Registrato un incremento dello 0.7, ma un quarto dei nuovi contagiati, il 25,6%, è asintomatico. Lo riferiscono le autorità sanitarie russe.

Il numero dei contagi di COVID-19 in Russia ha superato quota 800.000, con un aumento di 5.871 casi positivi nelle ultime 24 ore, con 154 persone sono decedute e 8.444 dimesse. Lo rende il quartier generale operativo contro la diffusione del COVID-19.

La maggior parte dei nuovi pazienti, 648, si trova a Mosca, 248 nella regione di Sverdlovsk  e 193 nell'Okrug autonomo di Khanty-Mansi, 187 nel territorio di Krasnoyarsk, 184 nella regione di Nizhny Novgorod, 179 a San Pietroburgo, 165 nella regione di Murmansk e 164 a Irkutsk.

Il tasso di crescita della morbilità nel paese nel suo complesso è stato dello 0,7 per cento, il più basso nella regione di Mosca - 0,2 per cento. Sono 1471 i nuovi positivi, il 25,1% del totale, a non manifestare sintomi clinici. 

Il giorno precedente sono stati segnalati 5811 nuovi casi. Il numero totale di persone infette dall'inizio ha raggiunto 806 720, con 13 192 decessi e 597 140 guarigioni.

 

Nel mondo, secondo i dati dell'OMS, ci sono oltre 15,7 milioni le persone positive al Sars-Cov2 e circa 640000 morti.

Il maggior numero  di pazienti stimato dalla Johns Hopkins University si trova negli Stati Uniti, in Brasile e in India. La Russia è al quarto posto, seguita da Sudafrica, Perù, Messico, Cile, Gran Bretagna, Iran, Pakistan, Spagna e Arabia Saudita.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook