03:20 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Il film del 2005 "Earthlings" non supporta o giustifica gli atti di terrorismo, ha dichiarato giovedì a Sputnik Shaun Monson, lo scrittore e regista del film, mentre commentava il recente incidente con ostaggi in Ucraina.

Martedì mattina Maxim Krivosh, 44 anni, ha dirottato un autobus nel centro di Lutsk in Ucraina. Il sequestratore aveva esplosivi e armi. Aveva espresso insoddisfazione per il sistema politico del paese e aveva esortato il presidente ucraino Vladimir Zelensky a chiedere agli ucraini di guardare il film Earthlings. Dopo che Zelensky ha pubblicato un link a un video rilevante, Krivosh alla fine ha rilasciato gli ostaggi ed è stato arrestato dalla polizia.

"Earthlings non approva né perdona atti di terrore, poiché il suo messaggio è di compassione per tutti gli esseri viventi", ha dichiarato Monson. "Il contenuto del film è il massacro globale in corso di miliardi di animali indifesi, che non è solo dannoso per la salute umana, ma una causa primaria dei cambiamenti climatici. Tuttavia, non vogliamo provocare il terrore a risvegliare il terrore nelle persone".

Monson ha anche espresso la sua vicinanza alle persone colpite dall'incidente.

“I nostri cuori vanno a tutti coloro che sono stati colpiti da questo calvario, alle loro famiglie e alle autorità che hanno assicurato che nessuna vita fosse persa. Possiamo andare avanti con la non violenza verso tutti ", ha detto il regista.

Martedì il vice ministro degli Interni ucraino Anton Gerashchenko ha dichiarato che Krivosh è in una struttura di detenzione preventiva e che è stato accusato di terrorismo, presa di ostaggi e possesso illegale di armi.

"Earthlings" è un documentario statunitense incentrato sul problema della crudeltà umana nei confronti degli animali, nonché sui danni dell'allevamento e della pesca su scala globale.

Correlati:

Ucraina: l'aggressore catturato, rilasciati gli ostaggi
Uomo armato prende in ostaggio 20 persone su un autobus nell'Ucraina nordoccidentale
Tags:
Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook