18:37 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
1131
Seguici su

I soldati dell'esercito governativo siriano sequestrano un trofeo molto raro: un minuscolo drone da ricognizione di fabbricazione americana.

Nello specifico si tratta del drone di riconoscimento di Black Hornet 3s. Tra le forze armate che se ne servono figurano i marines statunitensi.

Il drone è stato catturato nella città di Tal Tamr, nel nord-est del paese, in una regione che confina con la Turchia a nord e l'Iraq a sud. A seguito di un intervento unilaterale da parte della Turchia, l'esercito del governo siriano ha ripreso il controllo di questa regione.

​Questo drone è lungo solo 16 centimetri e pesa circa 33 grammi. Una sola persona può guidarlo utilizzando un tablet e un telecomando. Normalmente, questi droni sono manovrati nel campo visivo, ma possono anche essere programmati per volare in un determinato luogo seguendo un percorso prestabilito tramite GPS.

Ha un raggio di volo di circa due chilometri, che può percorrere a una velocità di 21 km / h. La durata del volo è di circa 25 minuti.

Nonostante le sue dimensioni ridotte, il Black Hornet ha tre fotocamere: due normali e un mirino termico. Può anche scattare istantanee da analizzare in seguito. L'intero set è costituito da una custodia con due droni, che funge anche da caricabatterie, tablet e telecomando. Tutto questo kit si inserisce in uno zaino, evidenzia la rivista specializzata 'The Drive'.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook