15:41 25 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
180
Seguici su

Molti Paesi europei hanno discusso caldamente se i cittadini debbano o meno avere il permesso d'indossare vestiti integrali all'esterno. Nel 2011, la Francia è diventata il primo paese dell'UE a mettere fuori legge l'uso di burqa in pubblico.

Il "lander" occidentale del Baden-Württemberg vieterà ora burqa, niqab e altre coperture integrali nelle scuole, secondo quanto riferito da Deutsche Welle. Il consiglio regionale ha già messo al bando i veli tra gli insegnanti e ora la misura è stata estesa anche agli scolari. La legge si applicherà alle scuole primarie e secondarie.

Secondo il ministro presidente del Baden-Württemberg Winfried Kretschmann, non era così comune vedere burqa e niqab nelle scuole, ma ha insistito sull'importanza di una decisione legale per stabilire il caso. Il funzionario ha insistito sul fatto che questo tipo di veli integrali siano contrari ai principi di una società libera.

Kretschmann appartiene al partito dei Verdi, che non è mai stato unanime sostenitore del divieto universale di burqa in Germania. Tuttavia, in relazione agli istituti scolastici, i rappresentanti del partito dei Verdi del Baden-Württemberg hanno sostenuto questa legge, con i suoi leader Sandra Detzer e Oliver Hildenbrand che hanno definito  la copertura del viso come "simbolo dell'oppressione".

A febbraio, il tribunale amministrativo di Amburgo in Germania si è schierato con una ragazza di 16 anni e sua madre, per i tentativi della sua scuola d'impedire alla studentessa d'indossare un velo integrale durante le lezioni. La ragazza aveva un "diritto alla protezione incondizionata della sua libertà di religione", aveva deciso la corte in quel momento, citando l'assenza della legge statale che consente alle autorità educative d'imporre il divieto.

La decisione di autorizzare questo tipo d'indumenti ha suscitato un clamore pubblico tra molti politici; Il senatore dell'educazione socialdemocratica di Amburgo, Ties Rabe, ha affermato che avrebbe cercato di modificare le leggi statali per poter finalmente attuare il divieto.

I membri dei Democratici Cristiani (CDU) di Angela Merkel stanno ora sostenendo un tabù a livello nazionale sull'uso dei burqa nei luoghi pubblici.

Un divieto universale per il velo integrale negli spazi comuni è già stato introdotto in Danimarca, Australia e Francia. Le autorità francesi si sono mosse per attuare il divieto già dal 2011, diventando il primo paese europeo a introdurre la misura.

Correlati:

Il burqa per le donne non è obbligatorio. Lo dice il Corano (ed il leader talebano Qadir Hekmat)
Cina vieta alle donne di indossare il burqa e agli uomini la barba islamica
Il Marocco vieta il burqa, ma le donne non rinunceranno al velo
Tags:
burqa
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook