10:54 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 211
Seguici su

Gli Stati Uniti hanno chiesto alla Cina di chiudere l'ufficio visti e passaporti del consolato generale cinese a Houston, in Texas, secondo quanto riferito dal caporedattore del Global Times.

Secondo la KPRC 2 locale, citando il Dipartimento di Polizia di Houston, la polizia e gli ufficiali hanno risposto ai rapporti precedenti in merito a un incendio avvistato nel cortile del Consolato martedì notte. I rapporti suggerivano che l'incendio era il risultato di documenti bruciati nel cortile dell'edificio.

Secondo i dettagli condivisi da KPRC 2, la polizia ha ricevuto notizia dell'incendio intorno alle 20:00 (ora locale) al 3417 di Montrose Boulevard, l'indirizzo in cui si trova il consolato cinese.

​Il ministero degli Esteri cinese ha confermato lo sviluppo, affermando che Washington "bruscamente" ha informato Pechino di chiudere il suo consolato il 21 luglio. La Cina ha condannato fermamente la decisione e ha invitato gli Stati Uniti a ritornare sui propri passi, suggerendo al contempo misure di ritorsione in risposta, secondo Reuters.

​Commentando le notizie sui documenti bruciati nel cortile del consolato, il Ministero degli Esteri ha affermato che l'ufficio di Houston stava lavorando "normalmente".

Correlati:

Esplosione in un edificio a Houston, Usa. Una persona in ospedale - Video
Cina impone sanzioni a politici USA, tra cui i senatori Marco Rubio, Ted Cruz su questione uiguri
La flotta Usa schiera due portaerei militari nel mar della Cina meridionale
Tags:
USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook