00:40 22 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
La morte di George Floyd (92)
144
Seguici su

La coppia era stata denunciata per uso illecito di arma da fuoco al procuratore di St. Louis. Si tratta di due residenti locali sui sessant'anni i quali erano usciti armati sul vialetto di casa propria temendo un assalto dei manifestanti violenti BLM.

Il procuratore generale del Missouri Eric Schmitt ha chiesto alla Corte di respingere le accuse contro Mark e Patricia McCloskey, che hanno puntato armi da fuoco contro i manifestanti diretti verso la casa del sindaco di St. Louis il 28 giugno.

"Il diritto di detenere e portare armi ha il massimo livello di protezione nella nostra costituzione e nelle nostre leggi, compresa la Dottrina del Castello (Castle Doctrine), che fornisce ampi diritti ai missouriani che proteggono le loro proprietà e la vita da coloro che desiderano far loro del male", Schmitt ha detto in una dichiarazione ottenuta da Fox News lunedì.

Il Missouri è uno degli stati degli Stati Uniti che riconosce la "dottrina del castello", che fornisce una difesa legale ai residenti che usano forza letale per proteggere la propria casa dagli intrusi.

Secondo Schmitt, i McCloskeys hanno difeso la loro proprietà e sicurezza, aggiungendo che "non resterà a guardare mentre la legge del Missouri viene ignorata".

Ma cosa hanno fatto i McCloskey?

Mark McCloskey ha riferito ai media locali che lui e sua moglie hanno temuto per la propria vita mentre almeno 100 manifestanti sono emersi sulla loro strada privata. Hanno chiesto loro di andarsene, ma la folla ha risposto con minacce, secondo i rapporti della polizia.

​"È stato come l'assalto alla Bastiglia, il cancello è stato scardinato e una grande folla di persone arrabbiate e aggressive si è riversata", ha detto Mark McCloskey. "Ero terrorizzato che saremmo stati uccisi in pochi secondi."

Quando i McCloskeys hanno visto più manifestanti armati, hanno impugnato armi da fuoco e hanno chiamarono il 911, ha detto la polizia.

Il procuratore di St. Louis, Kim Gardner, si è rifiutata di discutere sul perché pensava che la Dottrina del Castello non fosse applicabile nel caso di McCloskeys. In precedenza ha insistito sul fatto che i McCloskeys, che sono entrambi avvocati specializzati in lesioni personali, avevano puntato le armi "in modo minaccioso" e avevano raccomandato loro un "programma di riabilitazione" anziché la prigione.

Sia il presidente Donald Trump che il governatore del Missouri Mike Parson hanno contestato la mossa di Gardner di accusare la coppia. Parson ha anche detto che avrebbe graziato i McCloskeys se fossero stati condannati.
 

Tema:
La morte di George Floyd (92)

Correlati:

Stati Uniti: una coppia di avvocati punta le pistole contro manifestanti nel Missouri - Video
Proteste Usa, scontri e saccheggi a Seattle, riottosi all'assedio di un negozio Amazon Go - Video
Rimossa statua del manifestante Black Lives Matter installata segretamente a Bristol
Tags:
Armi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook