08:34 26 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

In calo i contagi che scendono al di sotto dei 6000 nelle ultime 24 ore, con il 26,6% di asintomatici. Lo riferisce il quartier generale operativo contro la diffusione del COVID-19.

Le autorità sanitarie russe hanno informato questa mattina di un aumento di 5.940 casi registrati in 83 regioni nelle ultime 24 ore. Aumenta la percentuale degli asintomatici: sono 1.556 pazienti a non presentare sintomi clinici, il 26,6% del totale. Si conferma quindi il trend al ribasso rilevato negli ultimi giorni con un calo deciso di nuovi positivi rispetto a quelli rilevati nel week end, oltre i 6.000 giornalieri. 

Con i nuovi casi di oggi il numero complessivo dei positivi raggiunge 777.486 casi totali, mostrando un incremento stabile allo 0,8%. All'interno del Paese, Mosca resta la città più colpita, con 578 casi nelle ultime 24 ore, seguita dalla Regione autonoma di Khanty-Mansi con 236 nuovi casi e dalla Regione di Sverdlovsk con 234 nuovi casi. 

In calo anche i decessi, 85 nell'ultimo giorno, che porta il totale di decessi per COVID-19 nel Paese a 12.427. Solo venerdì erano stati registrati 186 decessi, oltre il doppio.

Nelle ultime 24 ore sono state dimesse dagli ospedali 3.258 persone, per un totale di 553.3602 guarite.

A dispetto dell'alto numero di contagi che la colloca al quarto posto dopo USA, Brasile e India, la Russia ha un livello di decessi relativamente basso rispetto al totale degli abitanti.

Tags:
Russia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook