18:14 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
104
Seguici su

Una fossa comune con i resti di almeno 23 persone è stata trovata nello stato di Jalisco, nell’ovest del Messico.

La fossa comune è stata identificata nel quartiere El Pedregal, nel comune El Salto, nel corso di un’operazione di ricerca di persone disperse, si legge in un comunicato, reso noto sul sito web della procura locale.

“Fino a questo venerdì gli agenti, che operano sul luogo, sono riusciti a localizzare 23 corpi, nonché quattro borse con diversi resti di corpi; tre corpi sono già stati identificati, gli altri deceduti risultano non identificati”, riferisce il comunicato.

Non è la prima fossa comune rilevata nello stato di Jalisco.

Secondo i dati aggiornati del ministero degli Interni messicano (Secretarìa de Gobernaciòn), citati dai media, dal 1964 il Messico al livello nazionale accumula un totale di 73.201 persone scomparse e 3.978 fosse comune clandestine.

Alejandro Encinas, sottosegretario ai diritti umani del ministero degli Interni, aveva dichiarato a gennaio che dal 2006, quando fu dichiarata “la guerra ai cartelli della droga”, risultano disperse oltre 60 mila persone.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook