08:06 15 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
351
Seguici su

Un uomo ha lanciato una scarpa verso il presidente sudcoreano Moon Jae-in mentre lasciava l'edificio del parlamento, dopo essere intervenuto davanti ai deputati, riferisce l'agenzia Yonhap.

Secondo l'agenzia, il fatto è avvenuto intorno alle 16.30 dell'orario locale (9.30 in Italia), quando Moon Jae-in stava lasciando l'edificio del parlamento. Un uomo di nome Chon si è tolto la scarpa e l'ha lanciata al presidente, ma non l'ha colpito, dopodiché è stato arrestato dalla polizia.

"Ho lanciato una scarpa al presidente Moon Jae-in. Volevo che provasse disprezzo e vergogna", ha detto l'uomo.
Le ragioni del suo atteggiamento negativo nei confronti del presidente non sono note.

Lanciare scarpe a politici famosi ha da tempo cessato di essere un modo originale di esprimersi. Un esempio per coloro che desiderano diventare famosi per tale "impresa" è stato il giornalista iracheno Muntazer al-Zaidi, che ha gettato le sue scarpe al presidente degli Stati Uniti George W. Bush a Baghdad nel dicembre 2008 e poi è stato incarcerato per tre anni.

Successivamente, il presidente sudanese Omar al-Bashir, il premier cinese Wen Jiabao, il primo ministro turco Tayyip Erdogan e l'ex capo del FMI Dominique Strauss-Kann sono diventati obiettivi di lanci di scarpe. Numerosi tentativi di questo tipo sono stati fatti contro Mahmoud Ahmadinejad quando era presidente dell'Iran.

Correlati:

Russia, Putin e Moon Jae-in firmano una serie di accordi bilaterali
Visita di Moon Jae-in a Mosca
Moon Jae-in: Serve ulteriore rafforzamento delle capacità di difesa del paese
Tags:
Corea del Sud
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook